CU, onere creditore procedente

Contributo unificato procedure esecutive. Deve ritenersi che il debitore o il terzo che iscrivano a ruolo la procedura esecutiva prima che il creditore procedente abbia depositato la nota di iscrizione a ruolo prevista dagli articoli 518, 521-bis, 543 e 557 del codice di procedura civile, non siano tenuti al pagamento del contributo unificato, ricadendo tale onere sul creditore che ha richiesto il pignoramento…

QUESITO. Se nelle opposizioni all’esecuzione proposte, ex art. 159-ter disp. att. cod. proc. civ., dal debitore o dal terzo prima che il creditore procedente abbia provveduto ad iscrivere la relativa procedura esecutiva, l’onere del pagamento del contributo unificato ricada sempre sul creditore procedente.

RISPOSTA: anche nell’ipotesi disciplinata dall’art. 159-ter disp. att. cod. proc. civ., l’obbligazione tributaria del pagamento del contributo unificato grava sul creditore procedente che, con il pignoramento, ha dato inizio alla procedura esecutiva…

Circolare 20 agosto 2018

Ministero della Giustizia
DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA
DIREZIONE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE
UFFICIO I – AFFARI CIVILI INTERNI

Iscrizione a ruolo dei procedimenti esecutivi e relative procedure incidentali – regime fiscale degli atti – contributo unificato