Scadenza di sabato in penale

Scadenza di sabato in penale. Art.155,5°comma,cpc. Termini processuali.Scadenza di sabato. Postergazione al giorno successivo non festivo. Si applica soltanto al processo civile,non a quello penale. Nel vigente ordinamento processuale, sia penale che civile (…) il sabato non è un giorno festivo, non ricadendo nel novero dei giorni (“ricorrenze festive”) individuati nominativamente come festivi dalla legge (L. n. 260 del 1949, artt. 1 e 2, come modificati dalla L. n. 54 del 1977 e dalla L. n. 792 del 1985).

Ciò significa, nondimeno, che la norma introdotta nel codice di procedura civile all’art. 155, quinto comma, inerente la proroga del termine scadente nella giornata di sabato per “il compimento degli atti processuali svolti fuori dell’udienza” è norma che pur applicandosi nel processo civile a tutti i termini “anche perentori” (cfr. Cass. Civ. Sez. 6 – 5, Ordinanza n. 23375 del 16/11/2016, Rv. 642024 – 01) e sinanco per i “termini a ritroso” (cfr. Sez. 6 – 2, Ordinanza n. 21335 del 14/09/2017, Rv. 645702 – 01, secondo cui si anticipa al giorno precedente il sabato il termine di scadenza, nelle ipotesi esso segni l’intervallo minimo prima del quale deve essere compiuta una determinata attività, al fine di non pregiudicare le esigenze garantite), riguarda in modo esclusivo il processo civile, non potendosi analogicamente estendere una simile scelta ad un sistema processuale, quale quello penale, che ha peculiarità diverse e proprie, inerenti, fra l’altro, non solo i beni che ne formano oggetto, ma altresì – ed in relazione a questi – l’efficacia esecutiva delle sentenze di condanna, che nel processo penale divengono esecutive solo laddove irrevocabili, contrariamente a quelle civili, cui appartiene un regime di immediata esecutività e rispetto alle quali la scelta della postergazione del termini cadente nella giornata del sabato (non festiva) non riveste, pertanto, alcuna incidenza.

D’altro canto, il sesto comma dello stesso art. 155 cod. proc. civ., chiarisce che l’equiparazione del sabato alla domenica non è completa perché, al di là del differimento al primo giorno non festivo del termine scadente il sabato, tutte le altre eventuali attività giudiziarie, ivi comprese le udienze, possono essere svolte il sabato, perché si tratta di una giornata che “ad ogni effetto è considerata lavorativa”…Segue

Cass. Penale Sez. 4.Sentenza nr.9171.Anno 2018

 

 

Print Friendly, PDF & Email