Notifiche telematiche e scissione

Ai sensi dell’art. 16-septles del citato D.L. 179/2012 (Tempo delle notificazioni con modalita’ telematiche), la disposizione dell’articolo 147 del codice di procedura civile si applicano anche alle notificazioni eseguite con modalità telematiche. Quando e’ eseguita dopo le ore 21, la notificazione si considera perfezionata alle ore 7 del giorno successivo”. Il richiamato articolo 147 cpc (Tempo delle notificazioni) nella vigente formulazione -applicabile ratione temporis- dispone che le notificazioni dal 1° ottobre ai 31 marzo non possono farsi prima delle ore 7 e dopo le ore 19 ( prima delle ore 6 e dopo le ore 20 dal 10 aprile al 30 settembre ). La norma dell’art. 16-septies dei decreto legge 18 ottobre 2012, nr. 179 non consente una diversa interpretazione per Il chiaro tenore letterale; essa infatti non prevede la scissione tra il momento di perfezionamento della notifica per il notificante ed il tempo di perfezionamento della notifica per il destinatario espressamente disposta, invece, ad altri fini dal precedente articolo 16 quater. 

Civile Sent. Sez. Lav. Nr.8886 Anno 2016

 

DECRETO-LEGGE 18 ottobre 2012, n. 179.Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.GU

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 18 ottobre 2012, n. 179.Testo del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179 (pubblicato nel supplemento ordinario n. 194/L alla Gazzetta Ufficiale 19 ottobre 2012, n. 245), coordinato con la legge di conversione 17 dicembre 2012, n. 221 (in questo stesso supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.». (12A13277) (GU Serie Generale n.294 del 18-12-2012 – Suppl. Ordinario n. 208)

 

Print Friendly, PDF & Email