“Ho visto cose…”

“Ai sensi dell’art. 16 bis comma 9 bis del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221 come modificato dall’articolo 52 del decreto-legge n. 90 del 24 giugno 2014….” 

Per gli amanti del brivido basta ed avanza un inciso del genere per comunicare all’esterno del cerchio forense la cripticità ed il formalismo espressivo in cui spesso si incappa seguendo tecnicamente i rimandi di un legislatore altrettanto ridondante. Eppure la semplicità espressiva espone -statisticamente- ad una ridotta possibilità di errori.

Semplifichiamo il contenuto dell’attestazione di conformità epurandola dai riferimenti normativi: E’ COPIA CONFORME ALL’ORIGINALE” – Siamo pubblici ufficiali.


Il video è tratto dal film “Blade Runner”.

“Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…”

Print Friendly, PDF & Email