Cassa forense, contributi 2014

Memorandum 2014 contributi

Sintesi degli importi dei contributi forensi da versare per il 2014 alla Cassa.

NB: Per il 2014 valgono le nuove modalità di riscossione di cui alla missiva dell’Ufficio di Presidenza

1) Contributi obbligatori

  • contributo minimo soggettivo:   €       2.780,00**
  • contributo minimo integrativo:   €           700,00
  • contributo di maternità               €           151,00

**riduzione alla metà, € 1.390,00 (primi 5 anni di iscrizione per professionista infratrentacinquenne).

Tale contribuzione obbligatoria deve essere integrata nell’esercizio successivo con riferimento alle dichiarazioni rese al Fisco per l’anno 2014 e dichiarate nel 2015 (mod. 5/2015).

2) Contribuzione eccedente il minimo:

-contributo soggettivo dovuto in misura del 14% del reddito netto professionale fino al tetto di € 94.000,00 per l’anno 2013 da versare nel 2014 e € 96.800,00 per l’anno 2014 da versare nel 2015. Oltre il tetto è dovuta la contribuzione del 3%;

- contribuzione integrativa obbligatoria: 4% sul volume d’affari dichiarato ai fini dell’IVA;

- contribuzione modulare volontaria: dall’1% al 10% del reddito netto professionale entro il tetto di € 94.000,00 per l’anno 2013 da versare nel 2014 e € 96.800,00 per l’anno 2014 da versare nel 2015.

I pensionati di vecchiaia iscritti alla Cassa esonerati dal pagamento dei contributi minimi effettuano il versamento della contribuzione in autoliquidazione nell’anno successivo all’anno di riferimento. Fino alla maturazione del supplemento la contribuzione è dovuta nella misura ordinaria per poi passare, limitatamente al contributo soggettivo, al 7% del reddito netto professionale fino al tetto oltre il quale resta ferma la percentuale del 3%.