Categoria: Deontologia

Cancellazione albo in autotutela

Escluso il diritto a mantenere l’iscrizione all’albo effettuata in difetto dei presupposti di Legge. La cancellazione in autotutela dell’eventuale iscrizione all’albo professionale erroneamente effettuata può intervenire in ogni tempo, in forza del principio di legalità, non sussistendo per converso alcun diritto…

Corrispondenza riservata e art.91 cpc

L’art. 91 cpc non deroga al divieto di produrre o riferire in giudizio di corrispondenza riservata. Il divieto assoluto di esibizione in giudizio di corrispondenza con colleghi contenente proposte transattive o comunque riservata (art. 48 ncdf, già art. 28 cod.…

Pignoramento “a tappeto”

L’esecuzione presso terzi “a tappeto” non integra, di per sé, illecito disciplinare. Non vìola il codice privacy (in quanto costituisce adempimento di un obbligo, al quale va quantomeno equiparato quello dell’esercizio del diritto), né è deontologicamente rilevante (in quanto non sussiste…

Disciplinare,organi e parti

Un Consiglio dell’Ordine contesta l’operato del Consiglio Distrettuale di Disciplina e impugna innanzi al CNF un provvedimento di archiviazione nei confronti di un iscritto. Il Consiglio Nazionale Forense respinge l’impugnazione definendola inammissibile. Il Consiglio dell’Ordine locale ricorre in Cassazione evocando come…

Divieto di impugnazione transazione

Divieto di impugnazione della transazione raggiunta con il collega: la (successiva) tassazione del titolo esecutivo.  Non vìola l’art. 44 ncdf (“Divieto di impugnazione della transazione raggiunta con il collega”) l’avvocato che, dopo essersi accordato sulla somma dovuta in forza di…