Categoria: Deontologia

Impugnazione sentenze CNF

Impugnazione “telematica” delle sentenze CNF. Il deposito del ricorso in Cassazione è necessariamente analogico. Il ricorso in Cassazione avverso le sentenze del Consiglio Nazionale Forense ben può essere notificato telematicamente, ma il relativo deposito presso la Cancelleria della Corte deve necessariamente…

Ricusazione intero Collegio

Inammissibile la ricusazione dell’intero Collegio giudicante. L’istituto della ricusazione (finalizzato alla corretta attuazione del principio di imparzialità) opera esclusivamente nei confronti del Giudice inteso come persona fisica e non come Ufficio Giudiziario (Nel caso di specie, il ricorrente aveva proposto…

Rapporti economici vietati

Vietato intrattenere rapporti economici con il proprio assistito (diversi da quelli derivanti dal mandato). Dopo il conferimento del mandato, l’avvocato non deve intrattenere con il cliente e con la parte assistita rapporti economici, patrimoniali, commerciali o di qualsiasi altra natura,…

Difetto requisiti iscrizione albo

Alla cancellazione dall’albo/registro/elenco per mancanza dei requisiti di iscrizione non si applicano le norme sul procedimento disciplinare. Al procedimento di cancellazione dall’albo per mancanza dei requisiti di iscrizione (art. 17 L. n. 247/2012) non si applicano le norme che regolano…

Restituire documenti al cliente

L’obbligo di restituire alla parte assistita la documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato. L’obbligo disciplinare di restituire senza ritardo alla parte assistita tutta la documentazione ricevuta per l’espletamento del mandato (art. 33 ncdf, già 42 cdf) non viene meno allorché…