Estinzione processo, rimedi

il provvedimento del giudice istruttore quale giudice monocratico con il quale dichiara che il processo si è estinto non è soggetto a reclamo e, siccome determina la chiusura del processo in base alla decisione di una questione pregiudiziale attinente al processo, ha natura di sentenza, anche se emesso in forma di ordinanza, impugnabile con gli ordinari mezzi di impugnazione; diversamente deve ritenersi quando l’estinzione sia stata deliberata dal tribunale in composizione monocratica solo dopo che la causa, precisate le conclusioni, sia stata trattenuta in decisione, ai sensi dell’art. 189, cod. proc. civ.

Deposito accordi negoziazione assistita

CNF. Gestionale per il deposito degli accordi di negoziazione assistita. Come funziona. Il gestionale ha il duplice scopo di facilitare il deposito degli accordi di negoziazione assistita da parte degli avvocati e di fornire dati certi sul flusso degli stessi, così da assolvere all’obbligo di monitoraggiodi cui all’art.11, comma secondo, del d.l. n.132/2014, convertito con modificazioni in legge n. 162/2014. Il Consiglio Nazionale Forense, pertanto, avrà accesso soltanto a dati numerici e anonimi, inerenti la quantità di accordi depositati e le materie oggetto degli stessi, senza possibilità alcuna di prendere visione dei dati sensibili ivi contenuti ovvero del testo stesso degli accordi.

Bollo virtuale

Dichiarazione bollo virtuale. Aggiornamento 2018. Modello da utilizzare dal 10 gennaio 2018. A partire dal 1° gennaio 2015, i contribuenti che hanno scelto di assolvere al pagamento dell’imposta di bollo in modo virtuale, devono presentare una dichiarazione consuntiva contenente il numero degli atti e documenti emessi nell’anno solare precedente, distinti per voce di tariffa, utilizzando l’apposito modello. 

La dichiarazione deve essere trasmessa esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente on line o tramite intermediario, entro il mese di gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento. Il modello deve essere utilizzato anche per la presentazione delle dichiarazioni nei casi di rinunzia all’autorizzazione, di operazioni straordinarie nonché per rettificare e/o integrare una dichiarazione già presentata della stessa tipologia.

PAT,avviso

Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa. Servizio per l’Informatica. Attestazione di parziale mancato funzionamento del SIGA. A causa di un’anomalia nella gestione delle caselle PEC da parte del fornitore Telecom, protrattasi dalle ore 12:00 di lunedì 12 febbraio 2018 alle ore 12:00 di martedì 13 febbraio 2018, nella sede del CGARS e nelle sedi TAR di Ancona, Bari, Cagliari, Catanzaro, Genova, L’Aquila, Lecce, Napoli, Potenza, Reggio Calabria, Salerno e Trento, non sono stati accettati dal SIGA alcuni moduli di invio di atti processuali presentati da avvocati.
Il mancato parziale funzionamento del SIGA, per il periodo indicato, è attestato anche ai fini di una eventuale rimessione in termini. 20 febbraio 2018